Migliori siti per vendere online le proprie foto

Nell’articolo di oggi sul nostro sito web guardiamo: Migliori siti per vendere online le proprie foto 

La vendita di foto d’archivio è semplice e redditizia se sai cosa stai facendo.

Tuttavia, correre senza prima aver appreso i fondamenti produrrà scarsi risultati. Ti consiglio di imparare tutto, dalle basi ai guadagni attesi e alle strategie avanzate. Infine, trovare i migliori siti di foto stock ti semplificherà la vita. Ed è quello che ti mostrerò qui. Iniziamo.

Siti per vendere fotografie online

Uno dei modi migliori per aumentare i guadagni delle tue foto stock è caricarle su diverse agenzie di stock. Una cosa però; assicurati che la loro politica non lo vieti.

Ma caricare, aggiungere parole chiave, scrivere descrizioni e titoli richiede molto tempo. Quindi, è quasi impossibile caricare su ogni sito. Mentre a seconda delle tue preferenze, ti consiglio di scegliere da 1 a 3 siti.

Per riassumere, caricare più foto su meno siti è meglio che viceversa. Secondo la mia ricerca, un fotografo ha caricato su 23 diversi siti di foto stock. E il 50% dei suoi guadagni proveniva da Shutterstock.

Questi sono i 6 migliori siti di foto stock per vendere foto:

1. Shutterstock

Shutterstock è, con oltre 360 ​​milioni di immagini, il sito di foto stock più grande e popolare. Allo stesso modo, è uno dei migliori siti di foto stock per i clienti, il che lo rende ideale per te perché più clienti significano più vendite. In effetti, Shutterstock è il posto più redditizio per vendere foto d’archivio.

Il programma di contributo di Shutterstock paga tra il 15% e il 40%. I guadagni sono classificati in 6 livelli e inizi dal livello 1. Sali di livello man mano che vendi licenze immagine: i pagamenti per la licenza avanzata vanno dal 20% al 30%.

Shutterstock paga alla fine di ogni mese se hai raggiunto almeno $ 35.

Come vendere foto d’archivio su Shutterstock?

  1. Iscriviti e aggiungi le tue informazioni.
  2. Invia le tue foto.
  3. Aggiungi parole chiave e una descrizione.
  4. Inviali per una revisione.
  5. Dopo che il team di revisione le avrà accettate, potrai caricarne altre.
  6. Sei un collaboratore ufficiale di Shutterstock.

2. Adobe Stock

Adobe Stock è il sito di foto stock di Adobe. La sua raccolta di immagini è grande la metà di quella di Shutterstock. E ha meno clienti. Ma i suoi clienti sono fedeli e desiderano foto di alta qualità. Diventare un collaboratore di Adobe Stock è impegnativo ma gratificante.

Puoi aspettarti di guadagnare $ 0,33- $ 1,65 per download di abbonamento e $ 3,30 per download su richiesta. Le licenze estese possono farti guadagnare fino a $ 26,40.

Oltre a vendere foto d’archivio, puoi partecipare al programma Bonus di Adobe. Con 150-4.999 download, puoi accedere a un’app Creative Cloud. E con oltre 5.000 download, ottieni un anno di accesso a tutte le app.

Come vendere foto stock su Adobe Stock?

  1. Registrati per un account collaboratore Adobe Stock con Adobe ID.
  2. Invia un modulo fiscale.
  3. Carica i tuoi contenuti migliori.
  4. Aggiungi metadati.
  5. Invia al team di revisione e attendi di essere accettato.
  6. Sei un collaboratore ufficiale di Adobe Stock.

3. Immagini Getty

Il collaboratore di Getty Images ha una delle commissioni più basse in questo settore. Tuttavia, potresti comunque guadagnare di più con esso rispetto a qualsiasi altro sito di foto stock. Come mai? Perché Getty Images vende contenuti a prezzi elevati.

Le immagini royalty-free ricevono il 20% di commissioni. E il prezzo più basso per immagine è $ 150, il che significa che guadagnerai almeno $ 30 per vendita. Dolce.

Ma ti rendi conto che Getty Images vende significativamente meno immagini di Shutterstock.

Come vendere foto d’archivio su Getty Images?

  1. Scarica l’app Contributor di Getty Images dall’App Store o da GooglePlay. Non puoi candidarti su un computer, ma puoi accedere.
  2. Carica da 3 a 6 foto di esempio.
  3. Il loro team esaminerà i tuoi contenuti e deciderà se ti vogliono a bordo.
  4. Una volta accettata la tua domanda, riceverai un invito.
  5. Sei un collaboratore ufficiale di Getty Images.

4. iStock

iStock è di proprietà di Getty Images, quindi il processo di richiesta è lo stesso. Tuttavia, i guadagni differiscono sostanzialmente. In breve, guadagni tra il 15% e il 45% di sconto su ogni vendita. Ma ti consiglio di leggere di più a riguardo nella mia recensione dei contributori di iStock e Getty Images.

Il team di revisione controlla ogni foto che carichi. Quindi, decide per quale piattaforma le immagini sono più adatte. Foto specifiche potrebbero essere visualizzate sia su Getty Images che su iStock. In breve, vogliono massimizzare i loro e i tuoi guadagni.

Come vendere foto d’archivio su iStock?

  1. Scarica l’app Contributor di Getty Images dall’App Store o da GooglePlay. Non puoi fare domanda su un computer, ma puoi accedere. L’app per iStock e Getty Images è la stessa.
  2. Carica da 3 a 6 foto di esempio.
  3. Il loro team esaminerà i tuoi contenuti e deciderà se ti vogliono a bordo.
  4. Una volta accettata la tua domanda, riceverai un invito.
  5. Sei un collaboratore ufficiale di Getty Images.

5. Tempo dei sogni

Il collaboratore di Dreamstime offre commissioni elevate, che vanno dal 25% al ​​60%. È un buon sito di foto d’archivio da includere nel tuo repertorio, in quanto è uno dei più economici, attirando così molti clienti.

Le commissioni effettive dipendono dal livello del contenuto, qualcosa che non puoi controllare. Come contributore regolare, le tue commissioni massime non superano il 50%. Devi diventare un contributore esclusivo per ottenere il 60%.

Come vendere foto d’archivio su Dreamstime?

  1. Crea un account gratis.
  2. Caricare foto. Non è necessario superare alcun test.
  3. Sei un collaboratore di Dreamstime.

6. Foto di deposito

Il collaboratore di Depositphotos si colloca da qualche parte nel mezzo. Non è il massimo, ma non è nemmeno il peggiore. Le tue commissioni dipendono dal tuo livello di collaboratore. Vanno da $ 0,30 a $ 0,35 per gli abbonamenti e dal 34% al 42% per on-demand.

Inoltre, Depositphotos gestisce un programma speciale di compartecipazione alle entrate. Alcune foto vengono aggiunte alla loro raccolta di 700.000 foto. L’abbonamento costa circa $ 5 al mese per i clienti e possono scaricare immagini illimitate. Alla fine dell’anno, il 40% degli utili netti viene suddiviso tra i contribuenti.

Potresti essere interessato a:  Programma per creare poster con foto online gratuite

Come vendere foto d’archivio su Depositphotos?

  1. Registrati per un account collaboratore.
  2. Carica alcune delle tue foto migliori.
  3. Aspetta di superare il test.
  4. Carica ancora più foto.
  5. Ora puoi vendere foto d’archivio su Depositphotos.

Che cos’è la fotografia stock?

La fotografia d’archivio si riferisce alla distribuzione di foto d’archivio a terzi che pagano per usarle. I siti di foto d’archivio distribuiscono le immagini per conto dei fotografi. Se i clienti desiderano utilizzare un’immagine, devono ottenere una licenza. Le licenze costano da un paio di centesimi fino a diverse centinaia di dollari. Il sito di foto d’archivio e il fotografo si dividono il profitto dell’acquisto.

Cosa sono le foto d’archivio?

La foto d’archivio è qualsiasi fotografia concessa in licenza a terzi per l’uso. I fotografi caricano le loro foto su siti di foto d’archivio, dove i clienti possono sfogliarle. Quando trovano un’ottima foto, ottengono il diritto di utilizzarla con una licenza per foto stock.

In passato, le foto d’archivio erano sottoprodotti dei servizi fotografici. Ad esempio, un fotografo professionista ha scattato foto per il proprio cliente. Ma il cliente ne ha scelti solo un paio, quindi il fotografo ha venduto il resto.

Al giorno d’oggi, i fotografi di stock scattano foto con uno scopo: venderle tramite agenzie di stock. Mentre puoi fare soldi, la concorrenza rende difficile vedere buoni risultati.

Stai cercando di modificare le foto d’archivio come professionisti? Ottieni splendidi preset di Lightroom oggi.

Ottieni preset

Come vendi le foto d’ stock?

Ogni sito di foto d’archivio gestisce un programma di contributo. Questi consentono ai fotografi, chiamati contributori, di caricare e vendere le loro foto. Se un cliente desidera una foto, acquista una licenza che gli consente di utilizzare la foto. E guadagni una commissione ogni volta che vendi una foto.

Quindi, il modo più semplice per vendere foto d’archivio è seguire questi 7 passaggi:

  1. Partecipa a uno o più programmi di contributo.
  2. Carica diverse foto.
  3. Supera un test iniziale. Devi caricare da 3 a 10 delle tue foto migliori. Un team di revisione ne verifica la qualità e il valore.
  4. Dopo aver superato il test, puoi caricare più foto e iniziare a guadagnare denaro.

Come guadagnare con le foto d’archivio?

Quando carichi immagini su un sito di foto d’archivio, queste vengono visualizzate nella relativa libreria. Quando i potenziali clienti lo sfogliano, vedono anche i tuoi contenuti. Se vogliono utilizzare una foto, devono acquistare una licenza. Quindi, tu e il sito di foto d’archivio dividete il profitto.

Il rapporto con cui dividi il profitto varia tra le agenzie di foto d’archivio. Dipende dal numero di immagini vendute e dal tipo di licenza. Puoi aspettarti di guadagnare tra il 10% e il 60%.

Questa è un’enorme variazione nei guadagni. Pertanto, per massimizzare i tuoi guadagni, trova i siti di foto stock con il maggior numero di guadagni e traffico.

Quanto puoi guadagnare vendendo foto d’archivio?

Per una licenza royalty-free (RF), le agenzie di foto d’archivio pagano ai contributori una media di $ 0,32 per vendita. Gli acquisti in abbonamento generano tra $ 0,10 e $ 2,24 per vendita. Allo stesso tempo, gli acquisti su richiesta possono farti guadagnare fino a $ 99,50 per vendita.

Sulla base della mia ricerca, i fotografi d’archivio guadagnano $ 0,05- $ 0,25 al mese per foto caricata. Una licenza con gestione dei diritti (RM) ti fa guadagnare diverse centinaia di dollari, ma raramente vendono.

Quindi, come controlli quale licenza vendi? Non puoi. Ma puoi aumentare le tue possibilità di vendere una licenza RM scattando foto fantastiche. Quindi, se vuoi vendere di più, carica immagini eccellenti che vale la pena acquistare.

Ma come si migliora? Diamo un’occhiata.

Come fare foto d’archivio?

Puoi avvicinarti alla creazione di foto d’archivio in due modi. Uno produce risultati migliori e l’altro è più divertente. Quale scegli dipende dai tuoi obiettivi. Prova entrambi e decidi tu stesso.

Pianificato. I fotografi di stock scattano foto per venderle. Pianificano i loro servizi fotografici in base a quali immagini vendono di più. Assumono spesso attori o modelli per posare per le riprese. Nel complesso, l’approccio pianificato produce risultati migliori in termini di qualità fotografica, ma è meno piacevole.

Spontaneo. Scattare foto spontaneamente e venderle è per molti più divertente. Ad esempio, supponiamo che tu sia un fotografo per hobby. Non spari per fare soldi, ma per divertirti o per realizzare la tua anima. Ma anche se non pianifichi i tuoi scatti, puoi guadagnare soldi extra.

Come fare foto d’archivio che vendono?

Scopri come scattare foto d’archivio migliori per aumentare le tue vendite. Ecco i 5 migliori consigli:

1 Impara le basi

Apprendere le basi sembra ovvio, ma molti principianti saltano questo passaggio. In effetti, la qualità dell’immagine è il fattore decisivo per il successo in questo settore poiché è a ciò che i team di revisione prestano maggiore attenzione.

Inizia imparando a padroneggiare l’esposizione, la composizione e come dare un significato alle tue foto. Quest’ultimo è spesso trascurato, quindi migliorare la narrazione ti aiuta a distinguerti.

Il modo migliore per vendere più foto d’archivio è dare loro un giro unico: un buon consiglio per tutto nella vita.

Per vendere foto d’archivio è necessaria una composizione perfetta.

2 Prendi una fotocamera decente

Non voglio dire che hai bisogno di una fotocamera da $ 2k. A volte è sufficiente anche una fotocamera per cellulare di alta qualità. Ma ti consiglio di ottenere almeno una fotocamera reflex per $ 500.

Una fotocamera DSLR ti aiuterà a ottenere scatti ben esposti e ad alta risoluzione, un must se desideri vendere più foto. Inoltre, i siti di foto d’archivio non accetteranno immagini sfocate o rumorose.

3 Usa uno strumento di post-elaborazione

Ogni foto grezza richiede la modifica; come minimo, dovresti correggere l’esposizione, il contrasto e la saturazione.

Per aiutare in questo, ogni strumento di post-elaborazione esegue le modifiche di base. Quindi quale scegli dipende dalle tue esigenze, budget ed esperienza.

Ho provato a consigliare questi quattro:

Lightroom (da $ 9,99 al mese) è un gold standard tra le app di fotoritocco. È in grado di apportare modifiche di base e avanzate, nonché modifiche in batch. Inoltre, Lightroom può unire panorami, HDR e panorami HDR. La maggior parte dei fotografi professionisti adora l’app per l’eccezionale gestione delle foto e la modifica dei metadati. Il meglio di tutti sono i preset: modifiche salvate che velocizzano il flusso di lavoro.

Potresti essere interessato a:  Come vendere foto su Adobe Stock?

Ma poiché Lightroom è disponibile solo con gli abbonamenti, paghi ogni mese per usarlo. Per alcuni clienti, trovare l’opzione giusta è difficile, ma in questa guida ho semplificato il processo.

Luminar AI ($ 67 una volta) è un’alternativa a Lightroom adatta ai principianti, grazie alla sua semplicità. Anche se uso entrambi, gli strumenti artistici danno a Luminar AI un netto vantaggio su Lightroom. Ma nonostante i tanti aggiornamenti, la gestione delle foto è ancora carente.

Nel complesso, gli strumenti intuitivi rendono Luminar ideale per i principianti. Ad esempio, invece di modificare diversi cursori di esposizione, puoi ottenere lo stesso spostando un cursore. Uno strumento chiamato Modelli analizza prima le foto, quindi consiglia le migliori modifiche. Puoi pensare ai modelli come predefiniti automatici. Molti artisti preferiscono un acquisto una tantum (Luminar AI) agli abbonamenti (Lightroom). Se desideri saperne di più, leggi la mia recensione su Luminar AI.

Photoshop (da $ 9,99 al mese) fa tutto ciò che Lightroom può fare e altro ancora. Ma Photoshop non ha un modulo di gestione dei file ma è invece pensato per modifiche e manipolazioni di singole immagini. Ti consiglio di utilizzare Photoshop insieme a Lightroom perché risparmi denaro. Puoi ottenere entrambi a $ 9,99 al mese con 20 GB di spazio di archiviazione cloud. Ecco il modo migliore per acquistare Lightroom e Photoshop.

Luminar Neo (da $ 44 una volta) è una versione più semplice di Photoshop. In altre parole, Luminar Neo è dedicato alla manipolazione delle foto, come la rimozione di sfondi e macchie o la fusione di più immagini in una. Ma rispetto a Photoshop, Luminar Neo è più facile da usare. Ad esempio, selezioni tu stesso ogni oggetto in Photoshop, ma Luminar Neo lo fa con l’IA. Leggi di più su Luminar Neo nella mia recensione.

GIMP (gratuito) è un’alternativa gratuita e open source alle altre app. Ma i principianti potrebbero avere problemi con GIMP. Innanzitutto, l’interfaccia potrebbe utilizzare un aggiornamento. In secondo luogo, per accedere a funzionalità simili a quelle di Photoshop, è necessario scaricare gli script generati dagli utenti e spesso con bug.

4 Segui le tendenze

Per avere successo nella fotografia stock, scopri cosa fotografare. Con centinaia di milioni di foto disponibili online, scoprire le tendenze è fondamentale per il successo. Quindi consiglio di riprendere argomenti emergenti.

Lasciate che vi faccia un esempio. Quando la pandemia globale è iniziata nel marzo 2020, c’era una carenza di coronavirus e foto del personale medico. Come puoi immaginare, fotografi d’archivio innovativi si sono precipitati a scattare queste foto. E hanno guadagnato una fortuna.

Per trovare argomenti emergenti, controlla social media, notizie, Reddit e Quora almeno una volta alla settimana. Puoi anche utilizzare uno strumento freemium in grado di prevedere le tendenze chiamato Argomenti esplosivi.

Un grafico di esempio ottenuto da Argomenti esplosivi

5 Includi le persone

Come parte della nostra dinamica sociale, le persone amano vedere altre persone. Pertanto, le foto d’archivio contenenti persone si vendono meglio. Per massimizzare i tuoi guadagni con la fotografia stock, prendi in considerazione la possibilità di fotografare persone negli uffici o persone che mangiano, socializzano, si divertono o fanno sport.

Allora, come puoi fare lo stesso? Puoi assumere un modello o scattare foto spontanee. In ogni caso, hai bisogno di una liberatoria per modello firmata per le immagini di persone riconoscibili. In caso contrario, i siti di foto d’archivio non accetteranno le tue foto e rischierai un avvertimento sul copyright.

Come vendere foto d’archivio mobili?

Alcuni programmi di contributo hanno sviluppato app mobili che semplificano la condivisione delle foto. Ad esempio, Shutterstock, Getty Images (e iStock), Dreamstime, Depositphotos supportano le foto d’archivio mobili.

Ma se un’app non esiste, puoi trasferire le foto mobili sul tuo PC per il caricamento.

Questi preset di Lightroom funzionano anche sulla versione mobile di Lightroom.

Ottieni preimpostazioni mobili

Domande frequenti

Qual è il miglior sito di vendita di foto stock?

Shutterstock è la principale fonte di reddito per molti fotografi di stock. Avendo la più grande libreria di foto d’archivio, ha il maggior numero di clienti. Puoi aspettarti che il 50% dei tuoi guadagni provenga solo da Shutterstock.

La vendita di foto d’archivio è redditizia?

La vendita di foto d’archivio è ancora altamente redditizia. Sebbene la concorrenza sia in aumento, molti fotografi vivono ancora a tempo pieno con la fotografia stock. Ma c’è molto che devi imparare prima che la vendita di foto stock diventi redditizia.

Vale la pena vendere foto d’archivio?

La vendita di foto d’archivio è un lavoro a tempo pieno o un hobby. Per guadagnarti da vivere a tempo pieno, carichi centinaia di foto ogni mese. In alternativa, come fotografo per hobby, puoi caricare le tue foto per guadagnare una paghetta.

Puoi ancora guadagnare con la fotografia stock?

Molti fotografi guadagnano migliaia di dollari ogni mese vendendo foto d’archivio. Quanti soldi guadagni con la fotografia stock dipende da quali sono i tuoi obiettivi. Puoi vivere dei tuoi guadagni se diventi un fotografo d’archivio, oppure puoi guadagnare qualche soldo come hobbista.

Vendi 7 volte più foto d’archivio con i preset di Lightroom professionali.

Ottieni preset

Considerazioni finali su come vendere foto d’archivio

Puoi comunque guadagnare bene vendendo foto d’archivio, ma ci vuole tempo e dedizione. Non puoi aspettarti di caricare 10 foto e guadagnarti da vivere a tempo pieno. Ci vorranno mesi e migliaia di foto.

Dagli tempo, prova a scoprire quali foto vendono di più e divertiti!