Gcam: come sapere se il tuo cellulare può installare la fotocamera di Google

Da quando Google ha rilasciato i suoi smartphone chiamati Pixel, gli occhi degli sviluppatori sono stati puntati su di loro. Tuttavia, non tanto per l’hardware, quanto per il software di intelligenza artificiale che metto nell’applicazione della fotocamera, la GCam.

E Google ha sfruttato le sue capacità tecnologiche per offrire un’applicazione che non solo ha scattato bellissime foto, ma le ha anche elaborate in modo intelligente e basato su algoritmi specializzati per migliorare la qualità, renderle molto più nitide e sfruttare al massimo la fotocamera.

Tanto è bastato agli sviluppatori di terze parti per decidere di fare qualcosa di simile, ma con tanti insuccessi hanno preferito concentrarsi sulla modifica e sull’adattamento del codice della Google Camera, nota anche come Google Camera o GCam, ad altri cellulari di diverse giganti come Xiaomi, Samsung e persino HTC.

Per questo abbiamo preparato una guida dettagliata su come sapere se il tuo cellulare può installare la fotocamera di Google e quali sono le specifiche che devi rispettare per poterne usufruire sul tuo smartphone. Continua a leggere!

Cos’è GCam, una fotocamera che può fare tutto

Come spieghiamo, la fotocamera di Google è un’applicazione speciale lanciata per telefoni cellulari pixel, e successivamente adattata dagli sviluppatori ad altri smartphone concorrenti, che fornisce una serie di miglioramenti e funzionalità per massimizzare la qualità delle fotografie.

Dall’elaborazione intelligente, al riconoscimento facciale e alla modalità di messa a fuoco, alla possibilità di scattare foto di ritratto (come Xiaomi) e video al rallentatore, insieme a un catalogo di configurazioni speciali che sfruttano al meglio la fotocamera di questi dispositivi.

Differenze tra GCam e altre applicazioni per fotocamere

Prima di tutto, è importante chiarire che GCam non è un’app per fotocamere come le altre che puoi scaricare da Google Play. Né è simile a quelli installati di default su qualsiasi dispositivo Android.

Ed è che, a parte le caratteristiche che abbiamo già menzionato, la GCam utilizza un codice di intelligenza artificiale attraverso algoritmi, che consente di elaborare le fotografie scattate dal team, per massimizzarne ulteriormente la qualità.

Anche se la fotocamera del dispositivo è una delMigliori sul mercato, con Google Camera è possibile migliorare completamente le acquisizioni, grazie ai suoi molteplici sistemi intelligenti, che lo rendono un’opzione indispensabile per gli amanti della fotografia.

Come sapere se il mio cellulare può installare la fotocamera di Google

Proprio come questa applicazione è ambita, è anche limitata per la stragrande maggioranza dei telefoni cellulari Android. La ragione di ciò è perché il suo utilizzo non è così semplice come andare su Google Play Store e scaricarlo da lì, poiché non è nemmeno in quel negozio.

Google inoltre non ci offre un mezzo per scaricare ufficialmente l’applicazione, ma dobbiamo rivolgerci a sviluppatori di terze parti, che hanno adattato l’app ai software e ai sistemi operativi dei telefoni più popolari del momento.

1. Analizzando le caratteristiche del tuo cellulare

Questo è il motivo per cui troverai un elenco abbastanza limitato di dispositivi compatibili con GCam. Da un lato, puoi stare tranquillo se la tua attrezzatura è di fascia alta ed è anche molto popolare sul mercato, poiché probabilmente è disponibile una versione.

Potresti essere interessato a:  Scopri come programmare i messaggi di WhatsApp su Android

Un altro modo per avere un’idea della compatibilità tra il tuo cellulare e la Google Camera è scoprire se ha un processore Snapdragon, poiché l’app è per lo più compatibile con questo tipo di hardware.

2. Ricerca tra i vari elenchi di sviluppatori

Grazie alla popolarità dell’app, migliaia di forum online come XDA Developers ci offrono un elenco di tutti i dispositivi compatibili con GCam fino a questo momento. Basterà solo con clicca qui e trova il tuo modello nella lista.

Alcuni dei modelli compatibili con la Google Camera sono:

  • Xiaomi: Redmi Note 8 Pro – Redmi Note 3 – Redmi Note 2 – Mi 9T – Mi 9T Pro – Mi 9 – Redmi Note 4 – Mi Max 3 – Mi 5 – Mi 5S – Redmi Note 9/9s/9Pro, ecc…
  • Lenovo: ZUK Z2 Plus / Pro – Lenovo K6 / P2.
  • Asus: Telefono Rog – Zenfone 5Z / Max Pro / M1 / ​​​​6, Telefono ROG II.
  • LG: V11 – V30 – V20 – V35, G4 – G6 – G5 – G7, ecc…
  • Motorola: Moto G7 Power – G5Plus – G5SPlus – G5s – G7 Plus – Moto X4 – Moto G7 – Z4 – Z2 Play, ecc…
  • Samsung: Galaxy S7 – S8/+ – S9/+ – S10/+, A80, ecc…

3. Controllo nel canale Telegram ufficiale di Google Camera Port

Questo canale è stato creato dagli sviluppatori dell’applicazione, per mostrarti i modelli disponibili, informarti sui loro miglioramenti e limiti e anche per informarti sulle prossime novità in arrivo in futuro.

Puoi anche ottenere, in prima persona, i link per scaricare o aggiornare quelle applicazioni compatibili con più modelli di dispositivi contemporaneamente, a seconda del pacchetto da installare.

Canale Telegram

Dove scaricare la GCam: posso farlo da Google Play?

No, non è possibile scaricare l’applicazione dallo store ufficiale di Android, a cominciare dal fatto che non è disponibile, e il motivo è che le versioni dell’app non sono ufficiali né sono state rilasciate o autorizzate da Google.

Tuttavia, hai almeno due alternative per scaricare l’app a seconda del modello del tuo dispositivo, purché sia ​​compatibile. Una delle soluzioni che stiamo per presentarvi sarà anche quella di poter controllare il modello della vostra attrezzatura per selezionare il pacchetto appropriato.

1. Dal sito ufficiale degli sviluppatori

Celso Azevedo è un blog dove troverai tutti gli APK scaricabili in base ai modelli disponibili. Infatti, è il sito ufficiale per trovare le applicazioni di tutte le versioni compatibili e più popolari fino ad oggi, comprese le versioni multiple per lo stesso dispositivo.

Se il tuo modello di cellulare non è elencato lì, probabilmente non è abbastanza popolare per ottenere una versione, o forse è molto nuovo e non hanno ancora pensato di rilasciarlo. Ma puoi sempre essere a conoscenza dei loro aggiornamenti entrando nel tuo sito web.

Potresti essere interessato a:  Migliori applicazioni per fare omaggi

Versioni popolari:

  • BSG: le loro versioni dell’applicazione sono principalmente orientate verso le apparecchiature Xiaomi. Tuttavia, è anche compatibile con altri telefoni con processori Qualcomm Snapdragon.
  • Arnova8g2: disponibile per computer con processori Kirin, Qualcomm Snapdragon ed Exynos.
  • cstark27: Principalmente per le versioni mobili LG e altri dispositivi.

2. Scaricare GCamator da Google Play

Un’altra soluzione alternativa per installare la versione in base al modello del tuo cellulare è GCamator, un’applicazione che si trova nello store di Google e che funziona esclusivamente per scoprire se il tuo cellulare è compatibile con GCam.

Infatti, dopo averlo scaricato e installato, l’app è in grado di rilevare automaticamente l’API della fotocamera per cercare nel suo ampio database e vedere se è disponibile una versione fino ad oggi.

Questa base contiene fino a 300 modelli compatibili con la Google Camera ed è costantemente aggiornata per offrirti più soluzioni.

Una volta trovato il tuo modello, vedrai un collegamento con un pulsante che ti porterà a un server per scaricarlo in sicurezza. Quindi ti risparmia anche la fatica di doverlo cercare in seguito su altri siti web.

Tuttavia, l’app potrebbe richiedere le autorizzazioni di amministratore (ROOT) su alcuni dispositivi per essere in grado di trovare automaticamente la versione corrispondente, quindi è una questione di download e test.

GUARDA SU GOOGLE PLAY

Dopo aver scaricato l’applicazione, posso utilizzarla? | Guida alla configurazione

Se hai già scelto l’app corrispondente al tuo modello di cellulare e non vedi l’ora di provare le molteplici funzioni che ci offre GCam, allora devi passare per un ultimo passaggio aggiuntivo: la configurazione.

Devi tenere presente che l’app non è configurata di default, ma oltre all’APK installabile, probabilmente arriverà un file (.XML), che contiene tutti i valori delle impostazioni compatibili con il tuo particolare cellulare.

Questo file dovrà essere salvato in una cartella specifica tra i documenti del tuo smartphone, e puoi farlo seguendo i seguenti passaggi:

  1. Entra nel file manager del tuo smartphone. Se non ne hai uno, puoi scaricarne uno sono disponibili sul Play Store.
  2. Quindi vai alla radice della memoria interna e cerca una cartella denominata (GCam), ignorando le parentesi.
  3. La cartella potrebbe non essere stata creata, quindi devi farlo tu stesso e nominarla in questo modo.
  4. Una volta creata la cartella, apritela e createne un’altra al suo interno chiamata (Configs), senza le parentesi. Se è già stato creato, salta questo passaggio.
  5. Copia il file XML che hai scaricato, probabilmente fornito con l’applicazione, e incollalo nella cartella “Configs”.
  6. Vai all’applicazione e premi due volte di seguito sullo spazio bianco sotto il pulsante di acquisizione.
  7. Scegli il file salvato in precedenza e quindi fai clic dove dice (Ripristina).

gcam come sapere se il tuo cellulare puo installare la fotocamera di google

Deja un comentario