Differenze tra RAM e ROM

Per utilizzare i computer e i loro programmi interni, è necessario disporre di una certa conoscenza di tali apparecchiature e del loro sistema operativo per operare molte delle sue funzionalità. La globalizzazione dei computer è sempre più elevata, soprattutto a causa della modernizzazione e dei metodi di apprendimento che questi implicano nella società.

Tuttavia, ci sono molte confusioni tra alcuni termini e il loro scopo; Pertanto, ti mostreremo le caratteristiche e le differenze tra RAM e memoria ROM.

Il calibro di questi strumenti varia rispetto ad altri dispositivi che oggi hanno preso il sopravvento anche sui media elettronici. È però fondamentale conoscere i dati e le peculiarità delle memorie che operano sul nostro computer; o per semplice curiosità o per necessità.

Ognuno di essi si distingue per la sua importante utilità, dettaglio e livello di archiviazione nel computer centrale. Tali dispositivi determinano in un certo modo il corretto funzionamento della macchina, pur con diversa capacità di accoglienza delle informazioni al suo interno, la rispettiva velocità, capacità di trasferimento ed elaborazione dei dati.

Successivamente, vedrai le differenze più rilevanti tra memoria RAM e ROM; nonché varianti e caratteristiche specifiche della sua programmazione.

Cos’è la memoria RAM?

Quando si parla di termini informatici, il RAM Può essere definita come la memoria principale del computer, poiché i suoi programmi e dati sono memorizzati al suo interno. È anche il dispositivo che consente l’operazione di scrittura di testi e calcoli di base nel tuo sistema. Sono anche conosciuti come ricordi temporanei.

Con il suo acronimo, significa Memoria ad accesso casuale (Random Access Memory), che spiega il costante cambiamento di informazioni nel tuo sistema operativo. È una memoria volatile; vale a dire, le informazioni in possesso del computer scompaiono quando viene spento.

tipi

  • DRAM (Dynamic RAM): hanno una struttura basata sull’utilizzo del transistor e del condensatore; oltre ad avere la sincronizzazione insieme al processore.
  • VRAM (Video RAM): il suo utilizzo si basa specificamente su soluzioni grafiche.
  • SRAM (RAM Statica): questa memoria è considerata un dispositivo speciale per il suo alto livello di velocità; essendo utile come memoria principale nel sistema.
  • FPM (Fast Page Mode): è una memoria in grado di visualizzare i dati prima di inviarli.
  • EDO (Extended Data Output): questo dispositivo consente l’accesso alla memoria 10-15% più velocemente di un dispositivo comune.
  • letto (Burst EDO): questo dispositivo consente di accedere alla memoria il 20% più velocemente di un dispositivo EDO.
  • SDRAM (Synchronous DRAM): è un insieme di memorie che sincronizza l’accesso casuale del computer.
  • DDR SDRAM o SDRAM II (Double Data Rate SDRAM): è una versione migliorata della memoria SDRAM, la cui funzione è aumentare la frequenza del core di input e output.
  • PB SRAM (Pipeline Burst SRAM): È un tipo di memoria statica che consente accessi in lettura tramite il registro di input e output.
  • INCAPSULATO: è un insieme di chip che si adatta ad una scheda elettronica.
  • SIMM (Single In line Memory Module): si basa su circuiti stampati ed è integrato nella memoria DRAM.
  • DIMM (Dual In line Memory Module): è un modulo di memoria a due righe che, a differenza della SIMM, ogni contatto è integrato nel suo opposto.
  • TUFFO (Dual In line Package): è un insieme di memorie che si adatta alla comune costruzione di circuiti integrati.
  • Memoria cache o RAM cache: è un dispositivo in cui vengono archiviati dati e file utilizzati che possono essere recuperati ad alta velocità.
  • Disco RAM: è un’area di archiviazione secondaria implementata come gestore dispositivi aggiuntivo.
Potresti essere interessato a:  Migliori lettori EPUB per Android

Vantaggio

  • Se si dispone di una buona memoria RAM, la capacità del computer può essere vantaggiosa per l’archiviazione di dati e file. Consente persino di gestire meglio le informazioni.
  • Maggiore è la sua capacità, maggiore è la velocità di elaborazione sul computer.
  • È disponibile solo durante l’esecuzione del programma.
  • Le sue dimensioni e disponibilità possono variare a seconda del programma in esecuzione.
  • L’aumento della memoria consente di lavorare con array dinamici nel sistema operativo.

Che cos’è la memoria ROM?

A differenza del termine spiegato sopra, il Memoria ROM è responsabile della memorizzazione temporanea dei dati e delle istruzioni integrate nel sistema. La sua funzione non è casuale ma fissa, cioè si occupa di eseguire la diagnostica quando il computer è in funzione.

È conosciuta come la seconda memoria più utilizzata nei dispositivi elettronici. Con il suo acronimo, significa Memoria di sola lettura (Memoria di sola lettura). Questo dispositivo è responsabile del salvataggio delle informazioni presenti nel computer, anche quando è spento. Il suo svantaggio è che il suo sistema è più lento della memoria ram.

tipi

  • BALLO STUDENTESCO (Memoria di sola lettura programmabile): è una struttura digitale che viene utilizzata nel caso in cui i dati debbano essere modificati.
  • EPROM (Erasable Programmable Read Only Memory): la sua struttura è di lettura elettronica e programmabile che può essere cancellata sia internamente che esternamente. Può essere riprogrammato dai raggi ultravioletti.
  • EEPROM (Memoria di sola lettura programmabile cancellabile elettricamente): a differenza della precedente, questa memoria è riprogrammabile elettricamente.
Potresti essere interessato a:  Come creare un account su Netflix? Fallo in 5 semplici passaggi!

Vantaggio

  • C’è la possibilità di aumentare la memoria interna in modo che possa elaborare meglio la sua memorizzazione.
  • La velocità di accesso è elevata.
  • La loro logica è abbastanza semplice e sono più facili da progettare.
  • Il suo costo sul mercato è solitamente più conveniente; nonostante sia un potente processore.
  • La sua utilità consente l’installazione di nuove applicazioni sul sistema.
  • Lo sviluppo delle sue stazioni ha una maggiore capacità.
  • Quando viene utilizzato, la distribuzione dei programmi è molto più efficiente e completa.
  • La tua scheda grafica svolge molte funzioni di base.

Principali differenze tra RAM e memoria ROM

  • La memoria RAM si basa solo su lettura e scrittura, mentre la ROM ha la funzione di memorizzare solo il campo scritto.
  • temporaneamente. La memoria ROM memorizza tutti i tipi di istruzioni che il computer richiede per eseguire la diagnostica e può anche essere in esecuzione.
  • Il dispositivo RAM è volatile mentre la ROM no.
  • Il dispositivo RAM esegue funzioni di accesso casuale. La memoria ROM si occupa solo dei processi di lettura.
  • Il ruolo della RAM è giocato nei programmi che usiamo ogni giorno. Il dispositivo ROM viene utilizzato solo nel Bios del sistema e quindi è disponibile ad ogni avvio.
  • Il campo e l’interno della memoria RAM possono essere modificati facilmente perché memorizza semplici informazioni che vengono utilizzate quotidianamente da programmi e prodotti, mentre l’alternativa non può essere modificata, è obbligatoria nel sistema e deve trovarsi in spazi specifici per questo corretto funzionamento.
  • La capacità del dispositivo RAM è compresa tra 64 MB e 4 GB, anche di più. La ROM non supera queste caratteristiche.
  • Quando si tratta di prezzi e accessibilità, la RAM è solitamente più costosa sul mercato. Da parte sua, la ROM è solitamente più economica.
  • Il tipo di RAM è statico e dinamico. Il dispositivo ROM è di tipo PROM, EPROM e EEPROM.

Deja un comentario