Conosci Tidal E Ascolta La Musica in Streaming Con La Migliore Qualità

Nell’articolo di oggi vediamo: Conosci TIDAL e ascolta la musica in streaming con la migliore qualità

  • Quanti dispositivi possono connettersi a TIDAL?
  • Cosa ti offre l’app?
  • In questa era di audiovisivi in ​​cui si trovano gli utenti disposto a pagare per contenuti di qualità, la maggior parte di noi ha capito che se un prodotto è buono vale la pena grattarsi la tasca. Succede quando andiamo al cinema, quando acquistiamo un disco, quando ci iscriviamo a una piattaforma di video in streaming per guardare le serie o quando usiamo le applicazioni per ascoltare la nostra musica preferita.

    Se non ci dispiace più pagare per i contenuti che ci piacciono, è molto meno difficile per noi lasciare i risparmi a noi stessi quando si tratta di contenuto di alta qualità. E questo è stato pensato da chi ha lanciato il App TIDAL, uno strumento quasi per le élite o, almeno, per gli amanti della musica.

    Nel prossimo post ne parleremo uno app rivoluzionaria che ti offre il suono con la massima qualità possibile. Vuoi sapere quali contenuti offre questa nuova piattaforma di streaming e come funziona? Qui ti diciamo tutto ciò che devi sapere TIDAL, lo strumento per lo streaming di musica ad alta fedeltà.

    Cos’è TIDAL?

    Dal boom di Spotify come piattaforma di streaming musicale Sul mercato sono emerse diverse alternative che si avvicinano a questa idea, come YouTube Music, Apple Music, Amazon Prime Music o Deezer, tra gli altri.

    Conosci Tidal E Ascolta La Musica in Streaming Con La Migliore Qualità

    Adesso a nuova opzione per ascoltare musica online hi-fi. È chiamato TIDAL ed è un’applicazione per dispositivi mobili che offre un suono di alta qualità in abbonamento.

    Diciamo che è una piattaforma che non è destinato al pubblico in generale, perché il suo contenuto è solo a pagamento e non tutti sono disposti a pagare determinate somme per ascoltare musica, anche se non è come il resto delle app.

    In TIDAL puoi ascoltare le canzoni così come sono state concepite, nessuna perdita di qualità dovuta al formato audio in cui viene offerto agli ascoltatori.

    Potresti essere interessato a:  15 cose che non dovresti fare su Android

    Quanto costa TIDAL?

    Potresti scarica gratuitamente l’app TIDAL tanto su Google Play Che cosa nell’App Store, perché è compatibile sia per dispositivi Android che per iPhone.

    Tuttavia, l’utilizzo dell’app ha un costo. Tu dovrai Iscriviti e scegli tra due tariffe disponibili offre.

    TIDAL Premium

    Costo 9,99 euro al mese e offre a qualità del suono standard, con video musicali in alta definizione e un contenuto editoriale molto completo.

    TIDAL HiFi

    Costo 19,99 euro al mese e l’unica cosa da cambiare rispetto alla versione precedente è che puoi sentire i suoni con Qualità senza perditeIn altre parole, è codificato con un algoritmo di compressione senza perdita di dati.

    Ciascuna di queste due tariffe di base include piani di diversi tipi, tra cui sarai colpito da un piano speciale per i militari.

    • Famiglia: 14,99 euro al mese, inclusi fino a 5 membri della famiglia.
    • HiFi familiare: 29,99 euro al mese.
    • Studente Premium: 4,99 euro al mese, inclusi fino a cinque membri della famiglia.
    • Studente HiFi: 9,99 euro al mese.
    • Premio militare: 5,99 euro al mese.
    • HiFi militare: 11,99 euro al mese.

    In questa piattaforma non succede come in Spotify o altri simili, in cui esiste una versione gratuita in cui devi supportare gli annunci. Non importa quante canzoni ascolti. Questa app offre qualità e, quindi, è possibile accedervi solo se si paga. Si Certamente, c’è una prova gratuita di 30 giorni E, se ti piace e ti iscrivi, puoi cancellarti in qualsiasi momento tu voglia.

    In ogni caso, sai già -come ti abbiamo detto in questo blog- che esistono tante app alternative per ascoltare musica gratis.

    Quanti dispositivi possono connettersi a TIDAL?

    In ciascuna delle sue alternative tariffarie, include più o meno opzioni di connessione del dispositivo contemporaneamente.

    TIDAL ti permette, in generale, di usare un singolo dispositivo se la utilizzi in modalità online e fino a tre dispositivi contemporaneamente se utilizzi l’app in modalità offline.

    Cosa ti offre l’app?

    TIDAL è arrivato in Spagna ma, come vi diciamo, non è un servizio progettato per tutti i pubblici.

    Potresti essere interessato a:  Migliori App Per Imparare a Suonare La Chitarra

    In esso troverai musica in streaming senza pubblicità e in alta qualità, con più di settanta milioni di canzoni A tua disposizione.

    È “venduto” come solo servizio di streaming per puristi e audiofili E, certamente, quel suono ad alta fedeltà non è proprio quello che l’utente comune, la cui unica pretesa è quella di ascoltare musica moderatamente decente, sta davvero cercando.

    Questa app ti offre un file servizio di streaming musicale globale con audio di alta qualità, qualità video Full HD, playlist curate da esperti e contenuti originali. In cosa si traduce tutto questo?

    • Puoi utilizzare l’app offline.
    • Offre contenuti live esclusivi.
    • Il suo suono è della massima qualità, inclusi formati audio surround come Dolby Atmos e 360 ​​Reality Audio.
    • Puoi personalizzare i tuoi contenuti preferiti nelle playlist.
    • Ti consente di utilizzare l’app su diversi dispositivi: smart TV, altoparlanti, Amazon Alexa, ecc.
    • Puoi creare le tue playlist e condividerle.
    • Ti dà accesso alle biografie degli artisti o trova artisti simili a quelli che ascolti di più.
    • Sono esperti e loro stessi che selezionano il contenuto che ti appare. Secondo TIDAL, “non ci sono robot qui”.
    • Poiché puoi utilizzare l’app offline, puoi ascoltare la tua musica preferita sempre e ovunque.

    L’app TIDAL ha un file contenuto molto completo e quelli che l’hanno già provato l’hanno fatto buone opinioni su questo strumento per il suo design e la facilità di navigazione per lei.

    Il suo il catalogo musicale è molto ampio e sono gli artisti stessi che possiedono i diritti sulla loro musica e che hanno supportato il lancio di questa piattaforma.

    Infatti, Jay-Z è il suo principale proprietario, ma l’applicazione ha ricevuto l’estensione approvazione di cantanti della statura di Madonna, Beyoncé, Taylor Swift o Rihanna.

    Lascia un commento