Come visualizzare facilmente la cronologia delle posizioni da Google Maps

O per necessità o per semplice desiderio di sapere, ci sono momenti in cui vogliamo sapere dove si trovava la nostra posizione in un determinato giorno. Ecco perché, nella seguente scrittura, ti mostriamo come visualizza la cronologia delle posizioni di Google Maps in modo facile e veloce.

Fortunatamente, il sistema operativo Android include una funzione molto interessante e utile chiamata “Cronologia di Google Maps”. Abilitandolo insieme alla “posizione” sul tuo cellulare attivo, viene memorizzato un record dei siti che visiti.

Quindi è possibile vedere in dettaglio e in qualsiasi momento i posti in cui eri presente la scorsa settimana, sei mesi fa o anche in questi due anni o più, in un giorno e un’ora specifici.

Visualizza la cronologia delle posizioni di Google Maps

Per poter osservare la cronologia delle tue visite, devi assicurarti che il tuo cellulare avere la funzione “localizzazione” attiva. In questo modo, ti assicurerai che le tue posizioni vengano salvate in ogni momento.

Per visualizzare i dati delle tue posizioni precedenti sul tuo computer, procedi come segue: 1.

  1. Vai a Google Maps

2. Accedi con l’account che utilizzi sul tuo sistema operativo Android.

Come visualizzare facilmente la cronologia delle posizioni da Google Maps

Dirigiti verso la barra laterale di sinistra.

Trova dove dice “Cronologia o i tuoi percorsi”.

Osserverai un calendario, che ti mostrerà i luoghi che hai visitato al giorno e, a sua volta, potrai vederli rappresentati sulla mappa con un punto rosso.

Quando si sceglie un giorno specifico, visualizziamo nel dettaglio tutti gli spazi che hai visitato, il tempo in cui sei stato lì, i percorsi che hai percorso per arrivarci e i mezzi di trasporto che hai utilizzato per spostarti (autobus, auto, bicicletta, a piedi, tra gli altri).

Attiva e disattiva la registrazione della tua posizione

Quando accedi alla cronologia dei siti che hai visitato, è possibile disabilitare l’opzione in modo che la tua posizione non sia più memorizzata. Tuttavia, può essere riattivato in qualsiasi momento.

La prima cosa che dovresti fare è andare al menu nella parte inferiore dello schermo e selezionare l’opzione “Abilita cronologia delle posizioni”.

Abilita o disabilita l’opzione “Cronologia delle posizioni”.

Allo stesso modo, nell’immagine che lasciamo sopra, puoi anche vedere come eliminare la cronologia delle ricerche di Google Maps. Per quanto riguarda i dati finora salvati o interrompendo la registrazione delle tue sedi, ma mantenendo tutte le precedenti.

Un’altra opzione interessante offerta da Google Maps è la possibilità di scaricare una copia dei dati.

Come vedere la cronologia recente di Google Maps tramite l’applicazione?

C’è un modo rapido per vedere dal tuo dispositivo Android i luoghi che hai visitato di recente, così come quelli che hai cercato.

Se vuoi vedere la cronologia delle ricerche recenti, dovrai iniziare aprendo l’applicazione Google Maps e seguendo i seguenti passaggi:

La prima cosa da fare è toccare l’icona in alto a sinistra:

Vedrai un breve elenco di luoghi, ma se ne vuoi uno più completo, dovrai scendere a “Più di storia recente

Nel caso in cui desideri vedere i luoghi in cui sei stato di recente, dovrai seguire queste istruzioni:

Potresti essere interessato a:  6 giochi Android che utilizzano pochi dati

Quando apri l’applicazione, avrai una serie di opzioni in basso. Devi selezionare “Salvato

Qui puoi vedere dove eri ieri, i luoghi, le città e quali paesi hai visitato ultimamente. D’altra parte, hai la possibilità di creare la tua lista di “Preferiti”, “Da visitare”, “Luoghi in primo piano” Sì “etichettato”.

Cronologia delle posizioni dell’iPhone

Poiché hanno interfacce diverse, il modo per trovare la cronologia delle posizioni su un dispositivo iPhone è diverso da Android.

Un fatto che potresti non sapere è che l’iPhone ha un metodo preciso per registrare i luoghi in cui sei stato. Successivamente, ti mostreremo dove si trova sul telefono cellulare e come eliminarlo:

  1. La prima cosa che dovresti fare è andare al “Impostazioni” dal tuo telefono e poi scendi alla sezione di “Privacy”.
  2. Una volta dentro, devi selezionare “Posizione”.
  3. Troverai una serie di opzioni, ma quello che ti interessa è andare a “Servizi di sistema”.
  4. La prossima cosa sarà andare a “Località frequenti”.

Qui puoi visualizzare la “Storia” delle città in cui sei stato, insieme alla data e all’ora esatte. Nel momento in cui selezioni una delle opzioni, sarai in grado di vedere la mappa dettagliata dove sei stato e per quanto tempo.

Nel caso in cui desideri eliminare i record della cronologia, dovrai tornare a “Località frequenti” dove selezionerai “Elimina cronologia”Per sbarazzarsi di questo. Hai l’alternativa che il tuo iPhone smetta di registrare le tue posizioni, ed è nella stessa sezione.

Cronologia delle posizioni di WhatsApp

Non molte persone conoscono questa opzione o semplicemente non sono consapevoli degli usi a cui può essere destinata, ma è possibile condividere la tua posizione tramite WhatsApp ai tuoi contatti con pochi clic.

È un’alternativa che potrebbe salvarti la vita, nel caso tu sia in pericolo e desideri che un amico ti aiuti.

Per questo, non avrai bisogno di un’applicazione aggiuntiva, ti basterà avere WhatsApp. Per prima cosa, devi aprire la chat che hai avuto con una persona fidata e andare nella sezione (quella accanto alla fotocamera) dell’icona che assomiglia a una graffetta.

Tra le tante opzioni che ti offrono, Devi scegliere quello che dice “Posizione”. Tieni presente che devi autorizzare alcuni permessi, ma appena lo farai potrai condividere in tempo reale dove ti trovi e il percorso che stai percorrendo.

Domande frequenti

Come visualizzare la cronologia delle posizioni di qualcun altro?

Sapere dove si trovava un’altra persona può essere molto utile, alcuni pensano che sia solo per dimostrare la fedeltà di una coppia, ma, in effetti, funziona anche se manca qualcuno Questo fatto che potrebbe salvare la vita a qualcuno!

Vale la pena sottolineare che, per eseguire il seguente metodo, quella persona deve avere un account in Google Maps.

In pratica la procedura sarà la stessa che abbiamo spiegato durante la stesura. A differenza di te, avrai bisogno dell’account e della password di quella persona per accedere dalla tua applicazione Google Maps.

Potresti essere interessato a:  App per vendere foto di piedi

Da lì, puoi vedere dove sei attualmente e dove sei stato.

Inoltre, ci sono alcune applicazioni specializzate nella ricerca di persone che possono aiutarti, come:

  • IMEI Tracker, ma per questo è necessario disporre del codice identificativo del dispositivo mobile.
  • Hai anche “IPlogger”, in questo caso, hai bisogno che l’altra persona ti invii il link IPLogger per sapere dove si trova.

esistere diverse app che ti forniranno informazioni su dove si trova un individuo senza che loro se ne rendano conto, ma per questo, dovrai prima installare lo strumento sul telefono di quella persona.

È possibile recuperare una cronologia delle posizioni cancellata?

Non c’è davvero modo di recuperarlo una volta che è stato eliminato manualmente dal proprietario dell’account Google. Quindi non sarai in grado di vedere la cronologia delle ricerche di Google Maps.

L’unico metodo esistente per eseguire questo lavoro è se precedentemente eseguito il backup. Questo sarà l’unico modo in cui potrà essere visto di nuovo su altri telefoni, questo vale sia per i dispositivi Android che per iPhone.

Perché è necessario sapere come visualizzare la cronologia delle posizioni nelle mappe di Google?

Se hai mai visitato un luogo, ma non ricordi come arrivarci o sei andato in macchina e ora vuoi andare bus, è utile avere accesso alla storia dei luoghi in cui sei stato di recente.

Ecco perché la tecnologia ha implementato strumenti per visualizzare le mappe e conoscere i percorsi sul nostro dispositivo mobile.

Ne abbiamo parlato sopra, ma vorremmo ripeterlo: Non è solo per controllare dove è stato il nostro partner, può essere utilizzato anche in altre cose: contrassegnare luoghi, vedere diversi modi per raggiungere il luogo, conoscere il tempo necessario, tra le altre cose.

Dettagli finali sulla cronologia delle posizioni di Google Maps

Devi tenere a mente che il record dei luoghi che visiti non viene sempre salvato e che, in certe occasioni, non è presentato in maniera precisa o completa.

Sfortunatamente, ci sono giorni in cui le posizioni vengono salvate, ma altre no. Ciò è dovuto ad alcuni dettagli che variano, come la capacità di copertura del telefono.

Se la modalità di risparmio energetico o la modalità aereo è attiva e se la posizione mobile è attiva

Insomma, in un modo o nell’altro la cronologia delle posizioni di Google Maps rappresenta uno strumento molto utile che può toglierti molti dubbi in futuro.

Speriamo che ora tu sappia come fare vedere la cronologia delle posizioni in Google Maps e imparerai a cancellarlo nel caso non ti servisse più.

come visualizzare facilmente la cronologia delle posizioni da google maps

Lascia un commento