Come cambiare le emoji del tuo Android per mettere quelle di iPhone o di qualsiasi altra marca

Gli emoji sono una pietra miliare sugli smartphone. Questi permettono di rappresentare emozioni, sentimenti e migliaia di situazioni o cose, solo con un piccolo elemento grafico che viene inviato tramite applicazioni o messaggi.

In effetti, una conversazione senza emoji può essere considerata molto seria e poco empatica, facendo sì che quasi tutte le app che troviamo negli store come Google Play, abbiano queste simpatiche emoticon.

Tuttavia, Android ha progettato i suoi emoji esclusivi per il suo sistema, che sono sul mercato da diversi anni e finiamo per annoiarci. Pertanto, di seguito, ti mostreremo come modificare gli emoji del tuo Android per mettere quelli dell’iPhone o di qualsiasi altra marca. Continua a leggere!

Cosa sono gli emoji e perché è necessario cambiarli?

Come ti abbiamo detto, gli emoji sono quelle piccole icone che inviamo tramite WhatsApp, l’app dei messaggi o su Facebook e che rappresentano cose diverse. Ogni tanto vengono aggiornati per aggiungere modifiche o aggiungere nuove icone da utilizzare.

Tuttavia, non tutti i servizi utilizzano lo stesso pacchetto emoji. Ad esempio, iOS ha un proprio stile e questi variano in base al design rappresentato da ciascuna icona. Facebook offre anche il suo, WhatsApp la sua condivisione e molte app.

Pertanto, se sei stanco di dover utilizzare Android tutto il tempo, è il momento di cambiare le tue emoji per mettere quelle offerte da Apple su iPhone, o quelle create da altri produttori di smartphone o sviluppatori di applicazioni.

Come cambiare le emoji del tuo Android per mettere quelle di iPhone o di qualsiasi altra marca

3 modi per cambiare gli emoji di Android

Ci sono alcune alternative che puoi provare per installare finalmente nuovi emoji sul tuo smartphone. In effetti, generalmente è sufficiente modificare alcuni caratteri sul tuo telefonino, ma su alcuni dispositivi meno conosciuti probabilmente necessiti dei privilegi, ovvero essere ROOT.

1. zFont: un’applicazione per cambiare emoji tramite font

Questa fantastica app è stata progettata con una serie di caratteri tipografici, dotati dei rispettivi emoji in base allo stile o al marchio. Ad esempio, puoi trovare quelli per iOS, Windows e persino WhatsApp.

In tal senso, zFont può essere installato su qualsiasi telefono Android, sebbene non sia compatibile con tutti. Per fare ciò, durante l’installazione dei caratteri, dovrai scegliere il modello di telefono che utilizzerai.

Da un lato, hai la possibilità di scegliere tra Samsung, Xiaomi, Huawei o Realme, anche se se possiedi un dispositivo di un marchio meno noto, potrai installare gli emoji nella radice del sistema e è lì che avrai bisogno delle autorizzazioni di amministratore. , cioè essere ROOT.

Potresti essere interessato a:  Scopri Migliori giochi per PC senza internet!

Allo stesso modo, le emoji si trasformeranno in una sorta di «tema», che dovrai poi installare nelle rispettive applicazioni per temi che sono integrate nella maggior parte degli smartphone di oggi.

  1. Scarica zFont da Google Play o cliccando qui.
  2. Entra nell’app e poi vai alla scheda [Emojis]
  3. Una volta lì, seleziona il pacchetto emoji che desideri installare, che si tratti dell’iPhone o di qualsiasi altra marca e fai clic su [Download].
  4. Attendi il download degli emoji, quindi tocca [Set] per installarli.
  5. Apparirà un vantaggio che ti chiederà di scegliere il modello del tuo cellulare e probabilmente ti chiederà altre informazioni in seguito.
  6. Alla fine verrà generato un pacchetto di temi e potrai installarlo o attivarlo direttamente dall’app [Temas] che viene installato sul tuo dispositivo.

Ora puoi andare all’app dei messaggi e aprire la tastiera nella scheda emoji per vedere le modifiche installate.

Nota: zFont viene fornito con alcuni annunci, sebbene non siano invasivi.

2. Con i privilegi di ROOT sui computer meno diffusi

Android è così esteso che ci sono migliaia di fabbriche che lanciano i loro modelli di smartphone, anche se non sono così popolari come quelli di Samsung o Xiaomi. Pertanto, la stessa applicazione che abbiamo utilizzato nella sezione precedente sarà molto utile in questo caso, e tutto grazie all’opzione ROOT.

E, con tutte le funzioni che spieghiamo su zFont, devi solo seguire un passaggio aggiuntivo per installare gli emoji iOS sul tuo Android o su quelli di qualsiasi altro marchio disponibile.

  1. Scarica zFont cliccando qui e installalo sul tuo smartphone.
  2. Una volta aperto, clicca sul vantaggio di [Emojis] e poi sul pulsante [Download] corrispondente al pacchetto emoiis che si desidera installare.
  3. Quindi, dopo il download, fare clic su [Set] per iniziare a installarli.
  4. Verrà visualizzato un vantaggio con tutti i modelli mobili disponibili, ma se hai un modello che non appare nell’elenco, fai clic su (Modalità di sistema), anche se per questa opzione dovrai essere un utente ROOT come ti informiamo.
  5. Attendi il completamento della procedura e riavvia il dispositivo.
  6. Apri qualsiasi app di messaggistica, preferibilmente l’app di messaggistica di testo, e fai clic sul pulsante emoji sulla tastiera per vedere il nuovo pacchetto installato.

3. Creazione di un modulo Flasheable Magisk

Questa terza soluzione è un po’ più avanzata e complessa, ed è la più consigliata per quegli utenti che non hanno avuto effetto sui due modi precedenti per cambiare gli emoji del tuo Android per mettere quelli dell’iPhone o di qualsiasi altra marca.

Potresti essere interessato a:  Requisiti minimi e consigliati per Overwatch

Parliamo nello specifico di un file zip che verrà generato, per poi essere flashato con Magisk. Sebbene per questo dovrai utilizzare modalità avanzate sul tuo dispositivo e sebbene non dovrai sempre essere un utente ROOT, devi avere conoscenze sul flashing di questi tipi di file.

  1. Scarica zFont cliccando qui.
  2. Installa e apri l’app, andando alla scheda [Emojis].
  3. Scegli il pacchetto che desideri e clicca su [Download].
  4. Al termine, fare clic su [Set] e quindi si aprirà una finestra con diverse opzioni, in cui è necessario selezionare «Crea modulo Magisk (zip flash)».
  5. Infine, esegui il flash del file generato e prova i tuoi nuovi emoji.

Disinstalla le nuove emoji e recupera quelle dal sistema

Questo passaggio è efficace solo per la modalità di installazione normale, ovvero dove si sceglie il modello del computer e si installa un tema, perché negli altri due casi non è possibile apportare modifiche alle emoji installate.

  1. Accedi all’app dei temi sul tuo cellulare.
  2. Scegli il tema predefinito per il tuo cellulare o scaricane un altro che ti piace.
  3. Applicalo e vai.

Considerazioni finali prima di cambiare gli emoji sul tuo dispositivo: ne vale la pena?

Tutto dipende da quanto li vuoi, anche se devi tenere a mente alcune cose importanti.

Da un lato, gli emoji che installi possono essere visti solo da te. In altre parole, se li invii tramite messaggi che hanno i loro stili emoji come WhatsApp, il destinatario non vedrà le tue nuove icone ma quelle offerte dall’app.

Allo stesso modo, quando invii le nuove emoji tramite i tuoi messaggi di testo, anche i destinatari non potranno vederle, ma riceveranno quelle che hanno installato sui loro sistemi.

Tutto questo è importante da considerare perché la modifica di un nuovo pacchetto di emoji è visibile solo a te. Se questo è abbastanza per te, allora ne vale la pena.

come cambiare le emoji del tuo android per mettere quelle di iphone o di qualsiasi altra marca

Deja un comentario